sos malnate

28/10/2013


Per ricordare Sara Salvini
sos malnate

Il 12 maggio 2013, in seguito ad un tragico quanto banale incidente, a seguito di una caduta in moto sulla strada che porta al Mottarone sul territorio del comune di Armeno, la mia ragazza Sara Salvini, è venuta a mancare. Tutti voi avete ne avete parlato, facendo servizi sull'incidente, interviste a conoscenti o partecipato ai funerali.

A distanza di 4 mesi , il dolore della perdita ancora vivo e incolmabile, superfluo ricordare che grande vuoto ha lasciato Sara in tutti noi. Ma da questo vuoto bisogna partire per onorare al meglio la memoria di una persona speciale, unica come era Sara. Fin da subito si è innescata una catena di solidarietà; per volere della famiglia e sicuramente anche di Sara (e chi la conosceva lo sa) si è cercato di contenere le spese "inutili" per fiori e corone.

A partire dai colleghi dell'Ospedale di Circolo di Varese per poi coinvolgere amici, conoscenti e tutti coloro abbiano avuto l'onore di conoscere Sara, è stato raccolto del denaro da destinare in un opera che potesse ricordare al meglio quello che era Sara, una persona altruista che ha dedicato la sua vita agli altri.

Da qui la decisione di aiutare un' associazione dove Sara aveva prestato servizio negli anni passati; i soldi sono stati donati all S.O.S . Malnate Onlus. La stessa associazione nella persona di Marco Sarti (direttore) ha preso molto a cuore la cosa, tant'è vero che in pochissimo tempo è stato finalizzato subito l'acquisto di un defibrillatore portatile e di tutta l'attrezzatura necessaria per la formazione del personale e dell'utilizzo.

In data 7 agosto 2013, in presenza dei genitori di Sara, di una collega a rappresentare tutti i colleghi dell Ospedale di Circolo di Varese e del presidente di S.O.S. Malnate Massimo Desiante, è stato consegnato il defibrillatore e tutta l'attrezzatura annessa.

Tenevo molto a trasmettere questa notizia a tutti coloro che hanno partecipato alla raccolta di denaro. Questa volta in Italia le cose hanno funzionato e i fondi sono arrivati fino a chi ne aveva bisogno. Vorrei inoltre ricordare il sito dell S.O.S. Malnate Onlus ( www.sosmalnate.it) dove poter trovare molte informazioni utili su questa realtà del nostro territorio e dove la raccolta di fondi prosegue con nuovi progetti tipo l'acquisto di una nuova ambulanza, per migliorare sempre più il grande servizio alla comunità , dei volontari.

Sperando che il sorriso di Sara possa contribuire a salvare delle vite, vi ringrazio per il tempo dedicatomi.

In fede

Alessandro Lavallata

**********

Rendiconto raccolta fondi per Defibrillare e simulatore (chiusa il 7 agosto 2013):
Donazione pervenuta a seguito di raccolta fondi in ricordo di Sara Salvini: € 2.630
Acquisto di un defibrillatore e di un simulatore per la formazione: € 1.972
I restanti € 658 ed eventuali nuove donazioni che perverranno nei prossimi mesi saranno destinate all'acquisto di una nuova ambulanza.

Rendiconto raccolta fondi destinati all'acquisto di una nuova Ambulanza:
€ 658 - Avanzo da raccolta precedente
€ 800 - Donazione Letizia Ferrari e Alberto Savini in ricordo di Sara
______
€ 1.458 (vedi raccolta per nuova ambulanza http://www.sosmalnate.it/news_dett.asp?news_id=547)


Come sostenere Sos Malnate: http://www.sosmalnate.it/sostenerci.asp

Rassegna stampa:
http://www.laprovinciadivarese.it/stories/Cronaca/il-sorriso-di-sara-non-muore-mai-continuera-a-salvare-altre-vite_1023519_11/
http://incircolo.ospedalivarese.net/articolo-185
http://www3.varesenews.it/varese/una-donazione-per-ricordare-sara-271166.html


Il Presidente di Sos Massimo Desiante, al centro, con  il Sig. Alberto Salvini e la moglie Sig.ra Litizia,  genitori di Sara, mostrano il defibrillatore e il simulatore acquistati.

Una collega di Sara con i genitori di Sara e il Presidente di SOS.

 Il defibrillatore con riportata la scritta "In ricordo di Sara Salvini"

 










DONA ORA





newsletter



newsletter